Bonus psicologico: cos’è?

Il Bonus psicologico è un’erogazione economica utilizzabile per un numero di sedute di psicoterapia. Il decreto del 31 maggio 2022 indica che “possono usufruire del beneficio le persone in condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica, a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica, che siano nella condizione di beneficiare di un percorso psicoterapeutico.”

Chi può usufruire del bonus psicologico?

Possono richiedere il bonus le persone in condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica, a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica e con un reddito ISEE in corso di validità ordinario o corrente non superiore a 50.000 euro.

– Se l’ISEE è inferiore a 15.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato fino al raggiungimento dell’importo massimo di 600 euro;

– se l’ISEE è compreso tra 15.000 e 30.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato fino al raggiungimento dell’importo massimo di 400 euro;

– con ISEE superiore a 30.000 euro e non superiore 50.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato fino al raggiungimento dell’importo massimo di 200 euro.

È a carico dello psicoterapeuta la valutazione della congruità della domanda del paziente con quanto contenuto nella normativa.

Come si ottiene il bonus psicologico?

La richiesta del bonus è presentata in modalità telematica sul portale dell’INPS.

Graduatorie dei beneficiari

A conclusione del periodo di presentazione delle domande (60 giorni a partire dalla data indicata dall’INPS e dal Ministero della salute tramite i propri siti internet), l’INPS redige le graduatorie e comunica un codice univoco ai beneficiari per attestare l’accoglimento della domanda specificando altresì l’importo totale del beneficio erogato. Il bonus dovrà essere utilizzato entro 180 giorni dalla data di accoglimento della domanda. Decorso il termine senza che il beneficiario abbia utilizzato il bonus, il codice univoco viene automaticamente annullato e l’importo non utilizzato potrà essere riassegnato a nuovi beneficiari nel rispetto delle graduatorie. Le graduatorie sono a scorrimento fino ad esaurimento fondi.

Qual è il termine per l’adesione?

I cittadini hanno avuto tempo dal 25 luglio fino al 24 ottobre 2022 per presentare domanda all’INPS. Le graduatorie dei beneficiari sono state pubblicate in data 9 Dicembre 2022 sul sito del’INPS.

Nel mese di Dicembre 2022, un emendamento alla Legge di Bilancio 2023 interviene sul bonus psicologo rendendolo una misura strutturale. Dal 2023, infatti, il contributo passerà da un massimo di 600 euro a persona a 1.500 euro e dal 2024 in poi il bonus psicologico sarà finanziato con 8 milioni di euro annui.

Il Dr. Fabio Theodule, psicologo Torino, è iscritto negli elenchi dei professionisti aderenti al Bonus psicologico e riceve su appuntamento presso il Centro di psicoterapia a Torino, Centro Clinico Crocetta.

Per maggiori informazioni o per una richiesta di appuntamento clicca qui.

Articoli correlati

Bibliografia

Note legali: le informazioni contenute nel presente sito sono di natura scientifica e hanno scopo puramente divulgativo. Qualsiasi intervento clinico deve avvenire, in base alla legge italiana, sotto la completa responsabilità del professionista abilitato.